Matino – cosa visitare

corte di Matino
Mar17

Matino – cosa visitare

Blog 0 commenti

La città di Matino è situata nel Salento sud-occidentale e dista 53 km da Lecce e circa 15 km da Gallipoli.

Di particolare interesse è il centro storico medioevale rimasto, nel complesso, praticamente intatto, mostrando inalterata la tipica struttura delle case cosiddette “a corte” ed il complesso reticolo di stradine e passaggi sotterranei e sopraelevati finalizzati alla facilità di difesa dell’abitato in caso di attacco.

La testimonianza architettonica e monumentale più importante della città è senza dubbio la Chiesa Matrice edificata nel 700 e dedicata a San Giorgio. Altri luoghi di culto di un certo interesse sono la Chiesa dell’Addolorata del 1738; il cinquecentesco Convento dei Domenicani dedicato a ” S. Maria del Soccorso”, e l’attigua Chiesa del Rosario, dove si conservano bellissime tele settecentesche.

Tra i palazzi della città, spicca il Palazzo Marchesale dei Del Tufo, risalente al 1500, una struttura imponente composta da circa quaranta stanze, erette sulle preesistenti cave di tufo. Particolare è la scuderia con le pareti affrescate e le mangiatoie a forma di nicchia con i nomi dei cavalli; all’interno del Palazzo vi sono anche due cortili e un giardino pensile.

Rilevante è la presenza di frantoi ipogei che testimoniano l’antica tradizione della produzione olearia legata ai grandi impianti olivicoli nati nel 700. Alcuni di essi sono splendidamente conservati.

Si possono ammirare anche la Grotta di Sant`Ermete, un’importante testimonianza archeologica in quanto in essa sono stati individuati resti fossili, manufatti e ossa risalenti all’uomo di Neanderthal, la Grotta di Sant`Eleuterio, testimonianza della presenza dei monaci basiliani nel territorio matinese. 

MACMA Museo Arte Contemporanea

Da visitare anche il Museo di Arte Contemporanea “L. Gabrieli” che ospita una collezione di oltre 700 opere provenienti da donazioni private, prevalentemente sui temi della poesia visiva della neoavanguardia. Il MACMa Museo Arte Contemporanea di Matino è un Polo di produzione artistica, culturale e ricerca, dedicato all’Arte Contemporanea, luogo di esposizione e sperimentazione, promotore di numerose e multidisciplinari attività. Il museo ospita una collezione permanente di Poesia Verbo-Visiva italiana dagli anni ‘60 ad oggi, rappresentativa delle diverse tendenze di questa neoavanguardia. I percorsi fruibili sono sempre dinamici e sperimentali: poesia visiva, sonora, nuova scrittura, poesia visuale, mail art. Un’ ala del Museo, inoltre, è dedicata all’artista matinese Luigi Gabrieli Pittore di talento, innovatore e rinnovatore. Sede del Museo è la grande opera architettonica del Palazzo Marchesale.

Lascia un commento